stampa digitale macchina

E’ tutta una questione di carta. Nella stampa digitale manifesti quanto è importante scegliere la carta adatta?

Facciamo un esempio di Stampa Digitale Manifesti: mettiamo il caso che dobbiate uscire per il vostro primo appuntamento con l’uomo o la donna dei vostri sogni. E’ un uscita ufficiale, di quelle dal sapore antico, belle e genuine, come si usa in paesi e comunità dove la tradizione è ancora un valore di cui andare fieri. Bene, è chiaro che volete fare colpo e farlo/a innamorare di voi al primo sguardo. Di certo se vi doveste presentare in pigiama, i capelli arruffati e le pantofole di pelo a forma di coniglio potrete al massimo strappare un sorriso, ma di certo il vostro lui/lei si farà qualche domanda sulla vostra salute mentale, anche se per alcuni la scena potrebbe essere accattivante, “ma questa è un’altra storia” così come la pronuncerebbe Carlo Lucarelli. Manteniamoci, però, sul tradizionale. Se volete far colpo alla vostra prima uscita abito e capelli devono essere in perfetta forma e il tutto distribuito in modo armonico, così da attirare la sua attenzione. Si dà il caso che lo stesso discorso è valido per i manifesti pubblicitari. Più è bello, oggettivamente bello, e più guadagnerà la vostra attenzione. Di esempi ce ne sono tanti, milioni e sparsi sulle strade di tutto il mondo. D’altronde il bello non ha confini: è universalmente riconosciuto. Facciamo un altro esempio: George Clooney o Charlize Theron, sono belli, affascinanti, qualcuno magari storcerà il naso e affermerà che non sono il loro tipo ma non potranno mai negarne l’attrattiva. Venendo a noi: la carta è il corpo; colori, testo e significato sono l’anima. Se il corpo è flaccido, molle e poco consistente potrai abbellirlo come e quanto vuoi ma il risultato sarà sempre relativamente scarso.

STAMPA-DIGITALE-MACCHINARI
Esempio di macchina da stampa

Quindi la scelta della Carta acquista una valenza oggettiva e di indubbio valore. Ma come sceglierla?

Iniziamo ad applicare una divisone. Esistono due tipi di Carta per Affissioni: Blueback e Whiteback, entrambe si possono trovare nei pesi di 115g e 120g. Ma quale scegliere? Quali delle due è la migliore? Dipende dall’utilizzo che dobbiamo farne. La Carta Whiteback ha, come dice il nome, lo sfondo bianco e può essere utilizzata per manifestini da interno e non coprenti, dal momento che lo sfondo bianco lascerebbe intravedere le affissioni precedenti. Carta Blueback La carta blueback invece è una carta antistrappo (resiste cioè agli agenti atmosferici) garantita 2-3 mesi, che grazie al lato posteriore blu può essere utilizzate per tutti i tipi di Affissioni Esterni di formato standard e per megaposter (6×3 e 4×3), anche coprendo precedenti pubblicazioni.

Questo sarà il corpo che sosterrà il vostro Messaggio Pubblicitario?

Per Informazioni chiamate allo 0952862422 oppure inviate una email a info@paybackadv.com

 

Categories : Cartelloni Pubblicitari Manifesti